Berlusconi gaffe su Shoah

28 gennaio 2013 11:260 commenti

Silvio Berlusconi è riuscito di nuovo a far convergere tutte le attenzioni si di sé, e anche questa volta c’è riuscito con una delle sue gaffe -tanto famose in tutto il mondo- fatta, però, in un momento doloroso e intenso come può essere solo quello della Giornata della Memoria.

Intervenuto all’inaugurazione del Museo della Shoah, ieri mattina a Milano, Silvio Berlusconi ha dato una sua versione della tragica storia di quegli anni che ha fatto infuriare l’opinione pubblica, i partiti e la comunità ebraica.

Italia celebra il giorno della memoria

Secondo Berlusconi, infatti, Mussolini fece anche delle buone cose, l’unica sua colpa, sempre citando le parole del Cavaliere, sarebbe stata quella di aver fatto un’alleanza con Hitler che lo ha portato ad essere complice della Shoah. Forse il Cavaliere dovrebbe rileggere qualche libro di storia: le leggi razziali in Italia furono emanate nel 1938, un anno prima che lo fossero anche nella Germania di Hitler.

► I politici di cui si parla di più su Internet

Reazioni unite e concordi da tutto il mondo della politica, in primis da Mario Monti che, ammettendo tutte le responsabilità storiche dell’Italia nell’Olocausto, ricorda come grazie alla Costituzione non ci sia più il pericolo di una rinascita del partito o del pensiero fascista, ma, come purtroppo evidenziano i fatti, il rischio di ricadere nell’antisemitismo non è ancora completamente fugato.

 

Tags:

Lascia una risposta