Home / Politica italiana / Chi sarà il sindaco di Roma? L’M5S cerca un candidato

Chi sarà il sindaco di Roma? L’M5S cerca un candidato

Dibattito serrato in casa Movimento 5 Stelle per individuare il futuro candidato sindaco di Roma. Non è un mistero che gran parte della base vorrebbe che fosse Alessandro di Battista a gareggiare per il campidoglio. In base ai commenti che si leggono in rete, Di Battista sarebbe il candidato ideale per potersi imporre alle prossime amministrative anche perchè, come sembra emergere dalle prime indiscrezioni che circolano tra gli esperti di sondaggi, appare scontato che possa esserci una fuga di voti dai lidi del Partito Democratico a quelli del Movimento 5 Stelle.

Le stesse dichiarazioni della pasionaria pentastellata Paola Taverna, infatti, vanno proprio in tal senso. La rappresentate del Movimento 5 Stelle, infatti, ha affermato che il suo gruppo è pronto a prendere in mano le redini del governo della Capitale. Non c’è quindi alcun timore reverenziale verso gli altri partiti anche perchè il Partito Democratico dovrà leccarsi le ferite lasciate da Marino e il centrodestra, come hanno messo in evidenza, le recenti dichiarazioni della Meloni e il tentativo di Berlusconi di far passare Marchini, non sembra, almeno per ora, in grado di convergere su un unico nome.

E proprio alla luce di questa situazione, sono in tanti nella base del 5 Stelle, a chiedere che venga fatto un nome di peso. Il problema, però, è statutario. Il 5 Stelle, infatti, non può presentare tra i candidati a correre per il Campidoglio sotto le insegne di Beppe Grillo, uomini e donne che abbiamo già un incarico istituzionale. Si tratta di una norma che, gli stessi attivisti, giudicano, in questa fase, altamente controproducente perchè è innegabile che una cosa è presentare Alessandro di Battista e un’altra è ripiegare su un candidato conosciuto alla sola base pentastellata che sia eletto attraverso il web con il solito metodo. Di Battista per ora tace ma i mal di pancia crescono. tra i 5 Stelle.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *