Il colpo a sorpresa di Berlusconi

23 novembre 2012 15:190 commentiDi:

È sempre più interessante quello che sta succedendo all’interno del Pdl. Berlusconi smania, Alfano ha ottenuto le primarie e i colonnelli ex An tessono trame. Si sapeva del fatto che il cavaliere non voleva le primarie, soprattutto alla luce dei tanti candidati e del poco tempo a disposizione per organizzarle. Ma Alfano rischiava molto in questo progetto, e alla fine le primarie si faranno il 16 Dicembre.

Le primarie del Pdl il 16 Dicembre

Alcune indiscrezioni riportano che Berlusconi in privato avrebbe detto che il Pdl è morto. Un’ipotesi non proprio campata in aria, vedendo la questione delle primarie e il caos nel Pdl.

Berlusconi a sorpresa?

Berlusconi, dicevamo, smania, incastrato dal gioco delle primarie che non vuole seguire e dal potere dei colonnelli che si mantengono fermi al vertice del partito senza favorire un ricambio generazionale forse necessario.

Il “Giornale” riporta l’insofferenza di Berlusconi racchiudibili nella frase che avrebbe detto:

“Il partito è morto e se non si cambia qualcosa me ne vado”.

L’idea del cavaliere è quella di rivoluzionare tutto e presentare un’immagine nuova. Magari lasciando il Pdl alle sue faide interne e creando una sua lista composta da facce nuove e giovani. Berlusconi ci ha abituato a colpi a sorpresa e non è detto che possa realizzare questo progetto che cova. Così come potrebbe rimanere ingabbiato nelle dinamiche ormai nevrotiche di un Pdl che sembra si stia decomponendo.

 

Tags:

Lascia una risposta