Elezioni politiche al più presto per Napolitano

19 dicembre 2012 18:590 commentiDi:

 

Sono nate delle polemiche politiche tra Pd e Pdl dopo che quest’ultimo ha chiesto più tempo per valutare gli emendamenti della Legge di Stabilità in Commissione Bilancio al Senato. Secondo il Pd Berlusconi ha paura del voto e cerca di ritardarlo. O magari centrano anche i suoi guai giudiziari e i rischi legati ad un eventuale giudizio. Il Pd ha parlato di “indecorosi, incommentabili i traccheggiamenti” sui tempi elettorali e sulla approvazione della legge di stabilità.


Sulla questione è intervenuto anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha affermato che è “interesse del paese” andare a votare il prima possibile. Il Capo dello Stato, in una nota della Presidenza della Repubblica, ha detto che è bene che “non si prolunghi eccessivamente la campagna elettorale affinché possa ristabilirsi al più presto la piena funzionalità delle assemblee parlamentari e del governo in una fase sempre critica e densa di incognite per l’Italia”.

Una risposta quindi al Pdl e alla richiesta di ritardare la data delle elezioni politiche. La presidenza della Repubblica ha precisato che “le ipotesi di data per lo scioglimento delle Camere all’esame del Presidente della Repubblica, che ne ha la prerogativa esclusiva sentiti i Presidenti delle due Assemblee, non sono dettate da alcuna forzatura o frettolosità”.






Tags:

Lascia una risposta