Home / Politica italiana / Esodati, manca la copertura finanziaria

Esodati, manca la copertura finanziaria

La Legge di Stabilità in discussione al Parlamento, la ex Legge Finanziaria, non porta buone notizie per i cosiddetti esodati. La Commissione Bilancio della Camera non ha approvato l’emendamento sugli esodati. “Inammissibile” per mancanza di copertura finanziaria adeguata.
Le promesse del Ministro Fornero non sono quindi state mantenute e la copertura non è stata trovata. Gli esodati che si trovano bloccati nel limbo tra salario e pensione sono circa 10 mila e le proposte di copertura  finanziaria basata sul prelievo del 3% sui redditi che superano i 150 mila euro non ha ottenuto il consenso richiesto.
Si torna quindi a zero. Tutto da rifare e fondi da trovare. Il vicepresidente della Commissione Lavoro, Giuliano Cazzola, spiega che le coperture sono state identificate come “inadeguate”.
Intanto i lavoratori “esodati” fremono, e con loro i sindacati. Alla Fornero il compito di trovare una soluzione utile. Non è possibile riferirsi alle vecchie regole pensionistiche
Anche il parlamentare del PD ed ex Ministro Damiano incalza sulla questione:
La battaglia continua perché nella legge di stabilità é necessario trovare una soluzione alla questione esodati.
Poi avverte:
È necessario ora un confronto con i relatori e il Governo, é sempre impossibile trovare le coperture. Né il ministero del Lavoro né l’Inps conoscono quanti accordi di mobilità territoriale siano stati siglati al 31 dicembre dello scorso anno.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *