Fini fischiato dai suoi simpatizzanti

12 settembre 2011 08:020 commenti

Gianfranco Fini, presidente della Camera, ad un anno di distanza dal suo licenziamento dal Pdl, torna sul palco per la festa di Futuro e libertà a Mirabello. “I fatti ci hanno dato ragione”. E invita a firmare per il referendum contro il “Porcellum”. 

Fini chiama alla mobilitazione contro il governo e a favore del referendum elettorale. 

“I fatti ci hanno dato ragione, rifarei tutto. Il berlusconismo è giunto al termine, nessuno sa quando calerà la tela, ma siamo già alla fine di un regno”, dice il presidente della Camera, ribadendo che non lascerà la sua carica istituzionale.  

Ed è in quel momento che  Fini viene raggiunto da una carica di fischi, proprio dai suoi simpatizzanti.

I militanti di Fli chiedono al leader Gianfranco Fini di impegnarsi di più nel partito, anche se ciò dovesse comportare le dimissioni dalla Presidenza della Camera. 

Poi attacchi a raffica contro il Premier ma proposte poche o nessuna. Fini incolpa il governo Berlusconi di aver cancellato l’identità nazionale: “Ci sono tanti italiani che credono nella loro patria, ma se il vincolo nazionale negli ultimi tempi si è indebolito qualche responsabilità è anche di chi si è comportato in modo da renderlo più fragile. Nessuno può dire che il governo Berlusconi è causa di quello sfilacciamento, ma l’azione del governo e un certo modo di concepire le istituzioni hanno indebolito la coesione nazionale. Non ha fatto nulla per rafforzare la coesione sociale, anzi, favorendo gli egoismi geografici e gli interessi particolari rischia di trasformare l’Italia in un paese dove tutti sono contro”. Ha urlato il leader di Futuro e Libertà al pubblico di Mirabello. 

Così pubblica il Giornale: Fini ribadisce, poi, che bisogna abolire la legge elettorale, il cosiddetto “Porcellum”, ma alla fine del  comizio gira tra gli stand ma senza firmare il referendum abrogativo di una legge elettorale che lui stesso ave­va votato e per il quale poco prima aveva invitato a mobilitarsi: “Fir­miamo contro il Porcellum”. 

Ultimo aggiornamento 12  settembre  2011 ore 10,05

Tags:

Lascia una risposta