Formigoni contro Report

5 novembre 2012 13:350 commenti

Non è piaciuta affatto a Roberto Formigoni la puntata di ieri sera di Report dal titolo emblematico, Il papa re. Come anticipato, la puntata era interamente dedicata all’ex governatore della regione Lombardia, Formigoni (il papa re), al sistema Lombardia, all’universo economico di Comunione e Liberazione e Compagnia delle Opere.

Formigoni ha subito commentato su Twitter la trasmissione del team Gabanelli parlando di “attacco vergognoso” e di storie vecchie che si sono dimostrate false. La minaccia che traspare nella parte finale del messaggio è chiara (“comunque pagherai i danni”), ma intanto l’inchiesta du Alberto Nerazzini svela gli inediti, stretti rapporti fra politica e religione.


In onda alcuni frammenti del meeting di Formigoni al meeting di Comunione & Liberazione che si è tenuto a Rimini, in cui il governatore, fra le ovazioni dei presenti, parla di come il suo destino sia legato a Dio e del suo incontro con il Papa.

Nel corso della puntata si ricostruisce il governo di Formigoni, praticamente ininterrotto per quasi 18 anni), fino agli scandali che hanno travolto il consiglio, dalle firme false presentate dal Pdl, ai conti correnti off shore, dall’assessore Zambetti all’elenco dei15 indagati della Regione Lombardia.

Il 16 ottobre Formigoni è stato costretto alle dimissioni. Ma l’ex governatore non ha accettato di intervenire in puntata e di farsi intervistare da Report: sembra che prima abbia voluto controllare le domande considerandole inaccettabili. Non c’è dubbio che la nuova inchiesta di Report sia destinata a suscitare altre polemiche, esattamente come è già accaduto la settimana scorsa con l’inchiesta su Di Pietro. 






Tags:

Lascia una risposta