Franco Battiato licenziato per offese a parlamentari italiane

27 marzo 2013 14:190 commenti

Il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta ha preso male le dichiarazioni di Franco Battiato al Parlamento europeo. Nella giornata di ieri il cantautore sicialiano aveva parlato della presenza di ‘Troie’ nel Parlamento italiano.

Così, oggi, Crocetta ha optato per la revoca dell’incarico di assessore regionale al Turismo a Franco Battiato. Crocetta si è detto “addolorato”, ed ha trasmesso al Parlamento le scuse del governo siciliano successivamente alle affermazioni, prive di carattere istituzionale ed offensive, rilasciate Franco Battiato nei confronti dei parlamentari italiani.


Nel contempo, Crocetta ha rimosso dall’incarico anche Antonio Zichichi, assessore ai Beni Culturali in Sicilia.

Crocetta ha scritto una lettera di scuse a Piero Grasso, che peraltro nei prossimi giorni sarà in visita in Sicilia.

Il governatore della regione ha così spiegato le sue decisioni: “Quando si sta nelle istituzioni si rispettano e si rispetta la dignità delle istituzioni medesime e, nel caso di Battiato, sicuramente si è andati ben oltre e si è violato il principio della sacralità delle stesse. Siamo orgogliosi di appartenere al popolo italiano e di avere un parlamento, l’espressione della sovranità del popolo e della partecipazione dei cittadini alla vita democratica”.






Tags:

Lascia una risposta