Grillo dice ‘No’ al governo tecnico

5 marzo 2013 13:180 commenti

Beppe Grillo ha le idee chiare: “Il Movimenti 5 Stelle non darà la fiducia a un esecutivo tecnico, né ha mai detto di essere favorevole a questa formula. Non vi sono governi tecnici in natura, bensì solo governi politici supportati da maggioranze parlamentari”.

Le dichiarazioni sul blog

Beppe Grillo lo dice a chiare lettere in una dichiarazione riportata sul suo blog, e aggiunge: “Il governo Monti è stato il governo più politico del dopoguerra, nessuno prima aveva mai messo in discussione l’articolo 18 a difesa dei lavoratori. Il presidente del Consiglio tecnico è un’enorme foglia di fico per non mettere in luce le vere responsabilità di governo da parte di Pdl e pdmenoelle”.


La parole di Crimi

Gli fa eco, sempre sul blog, il capogruppo al Senato Vito Crimi: “Non ho mai parlato di sostegno al governo tecnico, l’unica soluzione che proponiamo è un governo del Movimento 5 stelle che metta subito e senza indugio in atto i primi 20 punti del programma e a seguire tutto il resto. Il nostro programma è limpido ed è stato annunciato in tutte le piazze e in streaming. Le nostre parole di ieri in conferenza stampa sono state chiare e non lasciano adito a dubbi. Abituatevi a chi dice sì per dire sì, no per dire no, senza interpretazioni”.

Crimi parla inoltre del futuro del M5S: “Ci aspettano alcuni giorni di lavoro e preparazione per questo tutti noi parlamentari abbiamo bisogno che ci lasciate lavorare. Assicuriamo coerenza, terremo la schiena dritta”.






Tags:

Lascia una risposta