I numeri del nuovo esecutivo di Letta

28 aprile 2013 09:570 commentiDi:

enrico lettaSecondo il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che l’ha subito definito un “governo politico” che si iscrive nel solco della migliore tradizione istituzionale italiana, la squadra dei 21 nuovi Ministri presentata ieri dal premier Enrico Letta “era ed è l’unico governo possibile, la cui costituzione non poteva tardare oltre”.

> L’Italia ha finalmente un nuovo Governo

Da Napolitano e dallo stesso Letta, inoltre, ne sono state evidenziate tempestivamente le caratteristiche di novità, freschezza, e competenza, che andranno ad unirsi, sotto i migliori auspici, alla necessaria coesione di cui il Paese ha bisogno in questo particolare momento storico.

> Ecco i 21 Ministri del Governo Letta

Ma quali sono, in numeri, le cifre e le quote che caratterizzano il nuovo esecutivo? Ecco riassunte le principali in una piccola lista.

  • 21 è il numero totale dei Ministri, da Alfano, all’ Interno e vicepremier, a D’Alia della Pubblica Amministrazione
  • 7 su 21, dunque un terzo, sono le quote rosa presenti nella nuova compagine di governo: tra queste spiccano Bonino, Cancellieri, Di Girolamo, Carrozza, Lorenzin – con portafoglio –  Idem e Kyenge – senza portafoglio.
  • 14 su 21 è il numero dei Ministeri con portafoglio: Interno, Esteri, Giustizia, Difesa, Economia, Sviluppo, Trasporti, Politiche Agricole, Ambiente, Istruzione, Beni culturali, Salute, Lavoro.
  • 7 su 21 è il numero dei Ministeri senza portafoglio
  • 2 sono i Ministri che costituiscono una importante novità per la storia italiana: Kyenge è il primo Ministro di colore, mentre Idem è la prima campionessa olimpionica a diventare Ministro
  • 53 anni è l’età media dei nuovi Ministri, per un generale ringiovanimento dell’esecutivo.

Tags:

Lascia una risposta