Il centrosinistra secondo Bersani

4 dicembre 2012 18:410 commentiDi:

 

Dopo l’affermazione di Pierluigi Bersani alle primarie del centrosinistra, le acque all’interno del Pd sembrano essersi calmate. Renzi ha accettato la sconfitta è ha risposto agli inviti di Bersani su una maggiore partecipazione alla vita del partito dicendo che collaborerà da Firenze.

Bersani vince le primarie

Bersani, invece, parla già del governo e di cambiamento. L’obiettivo è già la battaglia per le elezioni politiche della primavera del 2013, che Bersani vuole vincere: “È stata una splendida pagina di democrazia, una bellissima avventura: la prossima avventura è il governo, il governo del cambiamento. Ora ci si mette al lavoro per allestire il programma”.


Ora si lavorerà quindi al programma e si dovrà capire quali saranno le alleanze e con quale legge elettorale si voterà. La situazione politica sembra comunque riproporre gli stessi leader delle elezioni precedenti.

In politica sempre le stesse facce. Bersani, Berlusconi e Casini, tutto cambia per non cambiare niente

Bersani ha parlato di cambiamento relativo al programma, ai contenuti e alle proposte da fare, ma si spera ci siano anche facce nuove e magari giovani. Sul futuro governo, Bersani conferma l’alleanza con Sel e parla di altre forze da mettere nel gruppo: “con Sel ma anche espressione di un civismo, della riscossa civile; un governo che non è un manuale Cencelli, aperto con la testa”.

 






Tags:

Lascia una risposta