La Lega e Berlusconi contrattano l’accordo

12 dicembre 2012 10:470 commentiDi:

 

Incontro ieri sera a palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi e Roberto Maroni. Si è discusso sicuramente delle alleanze in vista delle elezioni regionali in Lombardia e delle elezioni politiche. La lega è interessata ad avere l’appoggio del Pdl e di Berlusconi alla candidatura di Maroni alla regione Lombardia, ma in cambio certamente Berlusconi chiederà l’alleanza alle prossime elezioni politiche.

Maroni candidato per la Lombardia


La lega ha più interesse per la Lombardia che per le elezioni politiche. L’obiettivo è quello di conquistare la regione più importante del Nord e affiancarla a Veneto e Piemonte, già governate dal carroccio con Zaia e Cota. Poi c’è il Friuli Venezia Giulia che ugualmente si vorrebbe conquistare.

Dall’altra parte, però, Berlusconi punta ad arrivare all’alleanza con la Lega nella prossima contesa elettorale. L’obiettivo del cavaliere sembra quello di raggiungere una base di voti che garantisca l’ingovernabilità, o almeno tentare un pareggio ed evitare il governo del centrosinistra.

Le prime indiscrezioni parlano di un accordo fatto per la Lombardia, e quindi di un appoggio alla candidatura di Maroni, mentre sulla realtà nazionale ancora non ci sarebbe l’accordo. Sembra che Maroni speri nel fatto che Berlusconi non si candidi più in prima persona, ma questa è una speranza di difficile realizzazione.

 

 






Tags:

Lascia una risposta