Legge elettorale, rischio ingovernabilità

9 novembre 2012 13:150 commentiDi:


L’attualità politica in Italia è molto concentrata sulla questione della legge elettorale. Bisogna riscrivere le regole con le quali si andrà a votare la prossima primavera e lo scontro tra i partiti sale di intensità. Dopo che è passato l’emendamento che alza l’asticella per arrivare al premio di maggioranza e le critiche che ne sono seguite da parte del Pd, ora si cerca un  accordo che sembra difficile. Il Pd con Bersani e Finocchiario aveva già detto di non essere più disposta al dialogo. Sono seguite le affermazioni critiche di Casini, che ha votato l’emendamento con Pdl e Lega.
Oggi Bersani torna sulla questione in un intervista a Radio Anch’io. Il segretario del Pd reputa troppo alto il livello per arrivare al premio di maggionanza, così come è stato deciso attraverso l’emendamento. Bersani si concentra in particolare sul rischio di ingovernabilità che ne potrebbe seguire. In realtà, l’ingovernabilità sembra più che probabile vista la realtà politica di oggi. Bersani continua a dire che vuole una buona legge elettorale “Per l’Italia” e non per il Pd, cioè per questioni di convenienza politica.
In tutti i casi se ne dovrà riparlare ancora, ma una soluzione condivisa non si vede all’orizzonte.

 






Tags:

Lascia una risposta