Lite con scontri fisici alla Camera Lega contro Fini

26 ottobre 2011 12:390 commenti

Durissimo attacco del capogruppo della Lega alla Camera, Marco Reguzzoni nei confronti del presidente della Camera Gianfranco Fini.  

Bagarre nell’aula della Camera dove sono venuti alle mani deputati di Lega e Fli. La vicepresidente Rosy Bindi ha sospeso la seduta.

Dopo l’intervento del capogruppo della Lega, Reguzzoni, che ha giudicato inopportuno l’intervento di ieri sera del presidente Gianfranco Fini a Ballarò.


Commentando la posizione del Carroccio sulle pensioni, Fini a Ballarò ha ricordato che la moglie di Umberto Bossi è andata in pensione a 39 anni. Secondo Marco Reguzzoni l’intervento di Fini di ieri sera è stata “una caduta di stile”,  definendo “scandalose” le parole con le quali il presidente della Camera ha criticato la moglie di Bossi. Reguzzoni afferma: “E’ inopportuno che il presidente esprima valutazioni politiche” ed è per questo che la Lega ritiene che il leader di Futuro e Libertà “non possa anche ricoprire il seggio più alto di rappresentante del Parlamento”.

Sono seguiti urla e strepiti per finire in una vera e propria rissa tra deputati leghisti e di Futuro e libertà. Due deputati sono arrivati alle mani.

Ultimo aggiornamento 26 ottobre 2011 ore 14,40






Tags:

Lascia una risposta