Marina Berlusconi non scenderà in politica

14 agosto 2013 11:250 commenti

pdl berlusconi presidentePer la sua famiglia è un periodo difficile. La condanna del Cavaliere, la conseguente riorganizzazione del Pdl e la rinascita di Forza Italia minata da numerose difficoltà, preoccupano alquanto Marina Berlusconi. Nel contempo, però, la figlia dell’ex Premier sa come tenere i nervi saldi. Per via di numerose ragioni, Marina Berlusconi tuttavia non scenderà ‘in campo’.

A dire il vero nel centrodestra ci speravano un po’ tutti. L’hanno corteggiata i fedelissimi del padre e persino le amazzoni, ma Marina Berlusconi non cede alle lusinghe della politica. Non si candiderà. Il timone del Pdl, né quello di Forza Italia, non saranno suo appannaggio.


Nel suo futuro dunque, ci sarà il consueto lavoro a capo di alcune aziende di famiglia.

Al seguito di numerose indiscrezioni e voci di corridoio che la davano per pretendente al trono del padre (alla guida del centrodestra), la presidente di Fininvest ha diramato una nota in cui chiarisce la sua posizione: “Dal momento che ogni mia dichiarazione non è servita finora a fermare le voci su una possibile candidatura devo ribadire ancora una volta, e nel modo più categorico, che non ho mai preso in considerazione l’ipotesi di impegnarmi in politica.

Mi auguro che di questa ulteriore smentita prendano atto anche quanti continuano ad attribuirmi un’intenzione che non ho mai avuto e che non ho”.






Tags:

Lascia una risposta