Merkel boicotta Berlusconi

11 dicembre 2012 20:250 commenti

Angela Merkel, è risaputo, non ama particolarmente Silvio Berlusconi.

“Io sostengo quello che Mario Monti ha messo in campo per le riforme”. Così Angela Merkel in conferenza stampa a Berlino. Sono convinta che gli elettori italiani sceglieranno in modo tale da garantire che l’Italia resti sul cammino giusto”.

Quello della Cancelliera tedesca è solo uno dei pareri facenti parte di coloro che si schierano aspramente contro Silvio Berlusconi.

►Monti replica a Berlusconi

Tra costoro c’è Westerwelle, che ha chiesto a Berlusconi di “Non usare la Germania per la promozione delle sue elezioni”. Una voce importante che arriva da Berlino, dunque: “Il governo tedesco non intende immischiarsi, ma una cosa non accetteremo: che la Germania sia fatta oggetto di una campagna elettorale populista. Né la Germania né l’Europa sono causa delle difficoltà attuali dell’Italia”.

►Elezioni a Febbraio

Intanto, per Daul della Ppe, “L’Europa è molto preoccupata per gli avvenimenti in Italia, per l’Europa e per l’economia italiana non ci possiamo aspettare una politica spettacolo”. Per Daul “Far cadere il governo di Mario Monti è stato un “grave errore”. Daul afferma che “non abbiamo bisogno di momenti di turbolenza” e ricorda che “l’Europa combatte il populismo”.

Chiude il cerchio, tornando in Italia, la dichiarazione di Corrado Passera, il quale si rifà alla frase di oggi del ‘Cavaliere’ (“Ma che ci importa dello Spread?“): “C’é qualcuno al mondo che può pensare che lo spread non sia importante? Cioé che i tassi d’interesse non siano importanti? Che la credibilità del Paese non sia importante? Probabilmente non è stato bene inteso”.

Tags:

Lascia una risposta