Merkel chiese a Napolitano di sostituire Berlusconi

30 dicembre 2011 14:060 commenti

Secondo le ultime indiscrezioni pare che Angela Merkel abbia chiamato personalmente il Presidente della Repubblica Napolitano per chiedere la sostituzione di Silvio Berlusconi, quando quest’ultimo si trovava ancora alla guida del nostro Paese. Il cancelliere tedesco avrebbe fatto questa telefonata a ottobre chiedendo la sostituzione del Premier italiano per evitare che la crisi potesse coinvolgere in modo catastrofico l’intera Europa e quindi la Germania.

La notizia ci giunge direttamente dal Wall Street Journal tenendo conto di alcune informazioni che sono state apprese da fonti diplomatiche. Il Quirinale però smentisce questa ricostruzione specificando che durante quella telefonata non si era parlato della questione politica italiana e della possibile sostituzione di Silvio Berlusconi, ma delle misure per la riduzione del deficit, in difesa dell’Euro e in materia di riforme strutturali.


Sempre dal Quirinale fanno sapere che la telefonata si è svolta il 20 ottobre 2011 e che non si può considerare segreta dal momento che il Presidente Giorgio Napolitano e la Merkel non hanno nemmeno nominato il leader del Pdl. Di tutt’altra ipotesi pare essere il Wall Street Journal, infatti da quello che emerge pare che il cancelliere tedesco abbia espresso forti perplessità sull’incapacità di Berlusconi di far fronte alla crisi italiana. Napolitano, secondo la ricostruzione, avrebbe cercato di tranquillizzare la Merkel e pochi giorni più tardi avrebbe chiamato i responsabili dei vari partiti per verificare se fossero disponibili a sostenere un nuovo governo tecnico.






Tags:

Lascia una risposta