I moderati in cerca di casa e leader

20 novembre 2012 14:040 commentiDi:

La situazione politica di questo periodo pone la questione dei moderati. La crisi del Pdl, che i sondaggi dicono sia attorno al 16%, lascia uno spazio aperto nell’area del centro e del centrodestra in cui si registrano diversi movimenti.
Ieri Montezemolo ha fatto un passo in avanti parlando alla convention sulla Terza Repubblica. E poi c’è Casini che cerca di rimanere al centro e conferma di volere appoggiare Monti anche nella prossima legislatura. Magari dando al Presidente del Consiglio quella legittimazione popolare con iil voto che al momento manca.


Montezemolo si affaccia e il Pd non si muove
La questione sembra comunque ruotare tutta attorno al Presidente Mario Monti. Sia Montezemolo sia Casini cercano di creare una lista che porti Monti ad essere il candidato dei moderati per creare l’alternativa al centrosinistra. Il problema è trovare la “casa” di Monti, che con il suo governo è politicamente aperto ad una maggioranza di largo respiro. Si può anche immaginare un nuovo governo Monti con l’appoggio del Pd, ma il punto su cui si lavoro è quello di creare un asse dei moderati con Monti leader e Montezemolo, Casini e le altre forze moderate che lo appoggiano.
Nei prossimi mesi, mentre si avvicinano le elezioni, qualcosa in questa area politica succederà.

 






Tags:

Lascia una risposta