Monti e il Pd sono d’accordo?

9 febbraio 2013 10:300 commentiDi:

Negli ultimi giorni di questa campagna elettorale è uscita la questione di un possibile accordo post votazioni tra la Lista di Monti e il Partito Democratico. Sia Monti sia Bersani hanno parlato di un possibile governo appoggiato dai due gruppi, ma la questione non sembra così semplice.

Proposte chok Pd Scelta Civica Pdl
Alla base sembra esserci lo spauracchio Berlusconi. L’obiettivo comune di questi due partiti sembra essere quello di lasciare fuori il cavaliere che l’Europa non vuole e considerato che il suo programma potrebbe riportare l’Italia ad avere problemi di rapporto con la Germania e l’Europa in generale. Alfano ha affermato che Monti e il Pd fanno finta di litigare, ma sarebbero già d’accordo per creare un governo insieme.
Il problema del rischio pareggio c’è, considerato il recupero di Berlusconi e anche il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. E allora un accordo tra Monti e il Pd potrebbe dare la maggioranza alla Camera e soprattutto al Senato, dove il rischio pareggio è più grande.


Bersani difende Ventola
Il Pd si potrebbe però trovare a dovere scegliere tra Monti e Vendola considerato che i due non sembrano proprio compatibili. Nei giorni passati quello che hanno detto i due sembra portare ad una probabile scelta di Bersani, cioè se stare con Monti o Vendola. Dopo le elezioni, però, le cose potrebbero appianarsi o si rivoterà dopo poco tempo.

 






Tags:

Lascia una risposta