Napolitano interviene sulla legge elettorale

28 novembre 2012 20:230 commentiDi:

Le elezioni politiche si avvicinano e con esse la conclusione del governo Monti. Delle regole per votare e della legge elettorale però ancora niente. Le novità non ci sono ancora. Si discute sull’ipotesi Calderoli, ma i partiti sono anche alle prese con rinnovamento e nascita di nuove formazioni.

Il Pd apre all’ipotesi di Calderoli sulla legge elettorale


Oggi il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è intervenuto sulla questione chiedendo che cessi questo “braccio di ferro” e questo “gioco degli equivoci” che contraddistingue le forse politiche in questo momento.

Napolitano ha inviato un messaggio informale a Roberto Giachetti, il deputato del Pd che ha così sospeso lo sciopero della fame che durava da 88 giorni. Giachetti ha affermato di avere interrotto lo sciopero della fame per problemi di salute.

Il Presidente Napolitano nella lettera inviata a Giachetti ha scritto che si auspica che “quelle aspettative non vengano tradite”. Il riferimento è alle forze politiche e alla situazione bloccata rispetto alla legge elettorale, con i vari partiti che ragionano su convenienze e opportunità.

Sullo sciopero della fame del deputato Giachetti, Napolitano ha detto: “Considero giusta la causa, meritevole di ogni rispetto la sua scelta, ma la prego di riflettere sull’esigenza di non mettere a repentaglio ulteriormente a sua salute e la sua vita”.






Tags:

Lascia una risposta