Nel Lazio elezioni regionali in vista

28 novembre 2012 02:330 commenti

La presidente dimissionaria della Regione Lazio Renata Polverini ha cinque giorni di tempo pe indire le elezioni regionali. A deciderlo è Consiglio di Stato che ha rispedito al mittente (la Polverini) il suo ricorso in appello confermando la sentenza del Tar.

I giudici della V sezione guidati da Stefano Baccarini hanno cosi’ approvato e confermato la sentenza con la quale il 12 novembre scorso il Tar impose alla Polverini di programmare entro cinque giorni le elezioni, indicando il ministro dell’Interno di provvedervi in caso d’inadempimento. Il 16 novembre il presidente della V sezione del Consiglio di Stato, Baccarini, con decreto monocratico, mise in stand-by la precedente sentenza del Tar almeno fino all’udienza di discussione di oggi del ricorso in sede collegiale.

Nel respingere il ricorso in Appello proposto dalla presidente Polverini in merito al voto nel Lazio, il Consiglio di Stato ha scelto di confermare la sentenza del Tar ”nella parte in cui, si legge nella sentenza, si e’ accertato l’obbligo del presidente dimissionario della Regione Lazio di provvedere all’immediata indizione delle elezioni in modo da assicurare lo svolgimento entro il piu’ breve termine tecnicamente compatibile con gli adempimenti procedimentali previsti dalla normativa vigente in materia di operazioni elettorali”.

 

La legge elettorale regionale indica l’obbligo di indire le elezioni nei 90 giorni dallo scioglimento del Consiglio regionale.

Tags:

Lascia una risposta