Nel Lazio si voterà il 3 il 4 Febbraio

5 dicembre 2012 19:390 commentiDi:

 

 

Mentre la Polverini organizza cene a pagamento con gli imprenditori, al costo di 1000 Euro a persona e stando a quanto affermato dal capogruppo del Pd alla Regione Lazio Montino, il Tar boccia il suo decreto e chiede che si voti il 3 e il 4 Febbraio. La decisione del Tar annulla quindi il decreto Polverini che aveva previsto le elezioni per il 10 e l’11 Febbraio.

Il Tar Lazio incalza la Polverini sulla data delle elezioni

Il Tar, nel suo provvedimento, dice anche che il prefetto di Roma, in quanto commissario indicato dal ministro dell’interno, indica le elezioni per il 3 e il 4 Febbraio entro tre giorni dalla notifica della decisione.


L’avvocato Gianluigi Pellegrino, la persona che ha presentato il nuovo ricorso al Tar, ha affermato: “È stato doverosamente censurato l’ennesimo abuso della presidente Polverini che era chiaramente funzionale a consentire al Pdl di tornare a ciurlare sull’election day che già Tar e Consiglio di Stato avevano escluso”.

La Polverini voleva le elezioni per il 10 e l’11 Febbraio, aveva firmato il decreto, ma ora deve rispettare la data indicata dal Tar e inizia quindi a vacillare il progetto del Pdl di fare l’Election Day.

La Polverini potrebbe comunque ricandidarsi così per dimostrare che in Italia non cambia  niente qualunque cosa accada. La stessa Polverini ha detto: “Voglio essere sincera, c’è stato anche chi ha fatto il mio nome nel Pdl. Dobbiamo trovare un candidato serio e autorevole. In fretta. Perché non vada disperso il buon lavoro fatto. E non si può perdere senza combattere”.

 






Tags:

Lascia una risposta