Polemica biglietti Gran Premio di Monza 2012

28 agosto 2012 11:400 commenti

Sindaco e Giunta comunale di Monza sono nel mirino della critica per l’ennesimo “scandalo” legato ai biglietti gratis loro destinati. Non bastavano i free pass per concerti e partite di Campionato allo Stadio San Siro. Ora al primo cittadino, agli assessori e ai consiglieri comunali di Palazzo Marino, sono stati recapitati via mail gli inviti ufficiali per assistere all’83° Gran Premio di Monza, in programma per il 9 settembre.

La cittadinanza non ci sta e sferra critiche al fulmicotone nei confronti della “Casta” locale. Tutto parte dalla riforma voluta dall’Assessore allo Sport Chiara Bisconti sui 320 ticket gratuiti per lo Stadio Giuseppe Meazza, passata la scorsa settimana: il decreto disciplina che dall’inizio di questo campionato solo la metà dei biglietti omaggio resterà in mano a primo cittadino, assessori e consiglieri comunali. L’altro 50% dei biglietti è destinato a studenti, anziani, dipendenti comunali, operatori penitenziari e detenuti in permesso straordinario.


NEWS DI POLITICA ITALIANA

Ma la riforma non ha convinto tutti. Anzi…Il consigliere comunale dei Radicali Marco Cappato ha già fatto sapere che non utilizzerà il biglietto gratis per recarsi all’autodromo e attacca il resto della Giunta, portando avanti una battaglia che riguarda anche i Ticket gratis per San Siro:

Tenendo ben presente che l’Aci è un ente pubblico, sarebbe interessante sapere quanti sono i biglietti gratis distributi e quali sono le figure istituzionali che li hanno utilizzati”.






Tags:

Lascia una risposta