400.000 italiani soffrono di autisimo

31 marzo 2013 10:060 commenti

Negli ultimi anni si registra una crescita degli italiani che soffrono di autismo. Difficile fare delle stime precise, ma in base alle dichiarazioni rilasciate dalla comunità scientifica pare si tratti di almeno un bambino su ottanta. Una ricerca condotta dal Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta, dichiara invece che sia 1 bambino su 50 a soffrirne nel mondo.

Occorono però fare alcune precisazioni di vitale importanza. Carlo Hanau, membro dell’Associazione nazionale genitori soggetti autistici, precisa che bisogna specificare che “si tratta di un dato generale sulle diverse forme di autismo. I casi gravi sono uno su mille, vale a dire quelli che hanno bisogno di un’assistenza personale dedicata, uno a uno”.


>Prevenire l’autismo con l’acido folico

E in Italia? Le stime parlano di ben 400mila famiglie che hanno nel proprio nucleo una persona sofferente di autismo.

Tuttavia,il numero delle persone interessate alla malattia è purtroppo in evidente crescita. Questo dato viene assegnato soprattutto alla maggiore formazione dei medici, la quale rende oggi più facile una diagnosi di autismo in confronto a quanto accadeva in passato. L’attenzione su questa malattia è sempre più elevata, con lo scorrere del tempo.

La conoscenza di questa malattia, e con essa la solidarietà nei confronti delle persone che ne sono colpite, è uno degli obiettivi che vanno portati avanti maggiormente. Siamo ormai giunti alla sesta edizione della Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo che si celebrerà martedì 2 aprile. In questo caso lo slogan scelto sarà “Autismo, più frequente di quanto non si pensi”.






Tags:

Lascia una risposta