Quanta attività fisica devono fare i bambini per stare bene?

16 novembre 2012 13:040 commentiDi:

È ormai noto che lo sport ai bambini fa molto bene e che la sedentarietà è invece un fattore di rischio per sovrappeso, obesità e diverse malattie.

Che cos’è l’obesità

Ma quale e soprattutto quanto sport è bene fare?

Su questi temi, i pediatri riuniti a Milano per il congresso “Milanopediatria” che si svolgerà fino a Domenica, hanno presentato la “Piramide dell’attività fisica” sulla scia della piramide alimentare. La piramide è organizzata in 4 gradini

Marcello Giovannini, presidente di “Milanopediatria” afferma:

“I suggerimenti indicati si sono dimostrati efficaci, a tutto vantaggio dello stato di salute. Si è visto infatti che un’ora di cammino comporta un dispendio energetico quasi 3 volte superiore a quello ottenibile passando lo stesso tempo a guardare la Tv, con un importante incremento del rapporto tra ossidazione dei grassi e ossidazione dei carboidrati”.

Alla base della piramide c’è quindi l’attività fisica. Il consiglio è che i bambini la facciano ogni giorno. Si tratta di attività come passeggiate, fare le scale a piedi, aiutare nei lavori domestici o giocare all’aperto con gli amici.

Nel secondo gradino della piramide si trova lo sport, da fare dalle 3 alle 5 volte alla settimana con esercizi aerobici come andare in bicicletta, correre, nuotare ecc.

Nel terzo gradino della piramide c’è l’attività fisica programmata da eseguire 2, 3 volte alla settimana per 50 minuti per volta. Attività fisica del tipo danza, tennis, calcetto ecc.

Al quarto gradino, la punta della piramide, c’è il tempo per la televisione e i videogiochi che per i pediatri deve essere pochissimo e non deve superare l’ora.

 

Tags:

Lascia una risposta