Ad Handimatica le novità tecnologiche al servizio della disabilità

21 novembre 2012 13:070 commentiDi:

Dal 22 al 24 novembre si terrà a Bologna presso l’Istituto Aldini Valeriani-Siriani la fiera nazionale sull’information and communication technology al servizio dei diversamente abili. Handimatica 2012 (www.handimatica.com), organizzata dalla Fondazione Asphi (Avviamento e sviluppo di progetti per ridurre l’handicap mediante l’informatica), ospiterà quest’anno convegni, seminari e laboratori, ma sarà anche luogo di presentazione delle più importanti novità tecnologiche per le persone diasabili.

Nel corso della manifestazione verrà presentato, ad esempio, il primo videogioco per i non vedenti, “Nicolas Eymerich”, della TiconBlu, giocabile anche in modalità audio-game, insieme a “ComeSe”, gioco didattico in 3D per aiutare chi ha problemi di dislessia, disgrafia e discalculia. Nei padiglioni si troverà inoltre uno stand dedicato al mondo dell’interazione cervello-computer, in cui sarà possibile sperimentare i risultati ottenuti dal Progetto “Tobi”, sulla trasformazione degli impulsi elettroencefalografici in comandi che producono azioni.


Ad Handimatica, infine, sarà di casa la robotica, in particolare quella con finalità educative. Si potranno quindi provare nuovi congegni e dispositivi in grado di aiutare i bambini con difficoltà cognitive o di movimento come “Roboable”, oppure prototipi di software per l’apprendimento delle lingue, o ancora soluzioni pensate per le persone non autosufficienti, che sfruttano le potenzialità del mondo mobile e dei dispositivi touchscreen con particolare riguardo alle esigenze della terza età.

Il panorama delle nuove tecnologie si dimostra oggi, quindi, sempre più sfaccettato, riuscendo a proporre soluzioni più innovative ed efficienti sia in campo medico che in quello odontoiatrico, ma rimanendo pur sempre “a misura d’uomo”, come Handimatica dimostra alla perfezione.






Tags:

Lascia una risposta