Alimenti che favoriscono l’abbronzatura

2 maggio 2012 14:540 commenti

La stagione estiva è ormai alle porte e cresce la voglia di sdraiarsi al sole per eliminare del tutto il pallore che ci ha perseguitato per l’intero inverno. Ebbene, se  siete tra quelli che desiderano una tintarella perfetta sappiate che l’abbronzatura può essere favorita e soprattutto mantenuta più a lungo mangiando alcuni cibi che per le loro proprietà sono in grado di influire sul colorito della nostra pelle.

I DIECI CIBI CHE FANNO DIMAGRIRE

Tra questi figurano anzitutto tutti quegli alimenti che contengono betacarotene, ovvero un pigmento di colore arancione presente in diversi tipi di frutta e ortaggi. Una volta arrivato nell’intestino esso viene in parte trasformato in vitamina A e in parte assorbito come tale. I cibi che contengono betacarotene sono tutti quelli che presentano il classico colore arancione o rosso, ovvero carote, albicocche, zucca, melone, pomodori, peperoni, ciliege, ecc. Per quanto riguarda le quantità, non è necessario abusare di tali alimenti, per ottenere gli effetti desiderati ne bastano soltanto tra i 100 e i 200 grammi al giorno.


DIMAGRIRE USANDO STOVIGLIE ROSSE

Il betacarotene, contrariamente a quanto pensano in molti, non ha nulla a che fare con la melanina, ovvero quella sostanza che ha il compito di proteggerci dalle radiazioni ultraviolette e che viene prodotta dall’organismo a seguito dell’esposizione al sole, consentendo quindi alla pelle di assumere il classico colore bruno. Ne deriva quindi che il colore scuro derivante dalla produzione di melatonina che segue l’esposizione al sole unito all’azione dei cibi ricchi di betacarotene consente di ottenere un’abbronzatura impeccabile e più duratura. Per prolungare l’abbronzatura è inoltre consigliabile assumere alimenti, come latte e pesce, che contengono Omega 3 ed Omega 6.






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta