Home / Salute / Arance della salute: 40% in più di vitamina C contro il tumore

Arance della salute: 40% in più di vitamina C contro il tumore

L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (Airc), da anni impegnata sul fronte della prevenzione dei tumori attraverso stili di vita sani e lotta senza quartiere alla abitudini sbagliate, ha lanciato per il prossimo sabato la campagna Arance della Salute.  Saranno oltre ventimila i volontari dell’Airc che attenderanno gli italiani nelle piazze di oltre 1700 paesi. Impressionanti i numeri. L’Airc, infatti, ha già pronte oltre 303.000 reticelle di arance rosse pure italiane.

 

Ciascuna rete è messa  in vendita ad un costo non inferiore ai 9 euro. Si tratta di un acquisto simbolico. Il contributo, infatti, servirà a sostenere le tantissime attività di prevenzione che l’Airc svolge ogni anno. L’arancia è chiaramente un frutto simbolico. Essa, infatti, rappresenta un condensato della giusta alimentazione che l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro invita a fare per prevenire il tumore. Secondo alcuni recenti ricerche, infatti, bel il 70% dei tumori potrebbero essere colpiti in tempo o addirittura evitati se solo si riuscisse ad avere uno stile di vita sano e si mantenesse un atteggiamento sereno dinanzi allo stessa vita. Mangiare arance è quindi un investimento che fa bene alla salute. Del resto nelle arance rosse italiane è presente oltre il 40% di vitamina C in più rispetto agli altri agrumi che sono ospiti fissi nelle case degli italiani.

Nel comunicato con cui l’Airc ha annunciato l’avvio per sabato prossimo della campagna Arance della Salute si ricorda anche che in Italia ogni anno 52mila soggetti ricevono una diagnosi di tumore al colon, 36.000 uomini di tumore alla prostata e 48.000 donne di tumore al seno. Cifre spaventose che rientrano in quella più generale emergenza europea che vede ben 4 tumori su 10 da imputare agli stili di vita sbagliati e all’alimentazione errata. L’attenzione e una vita sana sono quindi il primo antidoto naturale contro il tumore.

Loading...