Aumenta il numero dei bambini prematuri

17 novembre 2013 09:310 commentiDi:

gravidanza

Oggi, 17 novembre, si celebra la V Giornata Mondiale del Neonato Prematuro e, in questa occasione, la Società Italiana di Neonatologia lancia un allarme: in Italia sta aumentando il numero dei bambini che nascono prima della scadenza naturale dei nove mesi di gestazione. 

I numeri di questo fenomeno sono stati pubblicati nel Rapporto Cedap (Certificato di assistenza al parto 2010): nel 2012 il 7,2% dei bambini venuti al mondo sono nati prematuri, per un totale di 38.461 neonati, in aumento di due punti percentuali rispetto all’anno precedente. L’1% dei anti prematuri ha un peso inferiore a 1.500 grammi, mentre il 6,2% tra 1.500 e 2.500 grammi .


La principali cause del parto pretermine sono da rintracciare nello stile di vita delle gestanti e nel tendenziale aumento dell’età di queste che porta a complicazioni di patologie ‘tipiche’ della gravidanza, alle quali, spesso, l’unico rimedio per garantire la salute della mamma e del bambino è il parto prematuro.

In Italia, la testa della classifica dei bambini nati prematuri è detenuta dalla Sardegna (7,7% del totale nazionale), mentre in abruzzo e in Molise il numero di neonati prematuri è vicino allo zero.






Tags:

Lascia una risposta