Bambini in viaggio – Come evitare il mal d’auto

13 luglio 2014 10:280 commentiDi:

Bambini al mare

Uno dei più comuni rischi a cui sono soggetti i bambini durante il periodo delle vacanze, quando si effettuano uno o più viaggi con la famiglia, è quello del mal d’auto. O, più esattamente, del mal di movimento, un disturbo associato a tutti i mezzi di trasporto che comportano uno spostamento, come automobili, aerei, pullman, navi e persino treni. Questo disturbo in medicina è chiamato anche cinetosi e provoca nei piccoli una serie di fastidi.

Bambini in vacanza – Quali farmaci portare in viaggio

Il mal di movimento è legato a tutte le situazioni in cui un corpo subisce uno spostamento indotto da un agente esterno e dalla mancanza di un corretto input visivo. I fastidi e i sintomi più tipici che si riscontrano in questi casi sono sudorazione fredda associata alla presenza della nausea e del vomito. 


Bambini in vacanza – Quali vaccinazioni fare quando si va all’estero

A soffrire di questo disturbo sono in genere i bambini con una età compresa tra i 3 e i 12 anni di età quando si sottopongono ad un viaggio. Esistono però alcuni piccoli rimedi e accorgimenti utili per far superare tale momento ai bambini e non incorrere nel malessere.  Ecco quali sono i rimedi contro la cinetosi:

  • tenere i bambini in posizione dritta, magari utilizzando il seggiolino
  • distrarre i bambini incoraggiando la visione della strada o farli addormentare
  • mantenere una guida tranquilla
  • evitare tutti gli oggetti e i cibi che possono sviluppare odori forti
  • evitare pasti pesanti e lunghi digiuni – una via di mezzo sarà la soluzione migliore
  • assumere farmaci che eliminino i fastidi tipici del mal di movimento, come gli anticinetosici per via orale – esistono sia gomme da masticare che pasticche
  • utilizzare i cerotti che si applicano dietro le orecchie.





Tags:

Lascia una risposta