Le caratteristiche salutari del miele

21 novembre 2012 16:550 commentiDi:

Il miele è conosciuto fin dall’antichità per le sue caratteriste salutari. Già gli egizi conoscevano e sfruttavano le sue caratteristiche antisettiche per combattere le infezioni. Il miele è comunque conosciuto ed utilizzato dall’uomo da circa 35 mila anni. E anche le sue le proprietà curative si conoscono da molto tempo. Infatti, questo dolcificante naturale è sempre stato presente nelle case delle persone.
A livello scientifico, ci sono stati molti studi che hanno cercato di carpire le qualità del miele, in particolare le sue qualità antibatteriche e antinfiammatorie. La cultura popolare conosce i suoi effetti per il mal di gola e l’influenza, ma ora sempre più informazioni vengono date sull’efficacia del miele.
Una ricerca dell’Università “La Sapienza” di Roma ha studiato la capacità del miele di agire contro i batteri resistenti agli antibiotici. I risultati hanno mostrato come il miele di timo e quello di eucalipto sono molto efficaci. A seguire, hanno dimostrato una certa efficacia anche il miele di arancio, quello di limone e la melata.
Il miele efficace è però quello biologico. Per un suo corretto utilizzo, e per una buona efficacia, è bene mangiarlo a temperatura ambiente, in quanto in tè o latte bollenti potrebbe perdere alcune delle sue caratteristiche.

 

Tags:

Lascia una risposta