Che cos’è la sindrome del tunnel carpale

6 dicembre 2012 12:330 commentiDi:

Che cos’è

La sindrome del tunnel carpale è una delle più comuni neuropatie, cioè delle patologie che colpiscono i nostri nervi. Questa in particolare interessa il nervo che si trova a livello dei polsi, che in particolari circostanze viene ad essere compresso.

La patologia può verificarsi per la riduzione della capacità del tunnel all’interno del quale trova posto il nervo, il ligamento trasverso, dovuto ad un restringimento del tunnel stesso in seguito a processi infiammatori, oppure per il processo inverso, l’aumento del volume del contenuto del tunnel, in seguito a gravidanza, menopausa, terapia ormonale, e altri processi infiammatori.

Quali sono le cause

La sindrome può essere dovuta inoltre a traumi di tipo professionale o lavorativo che sono il risultato di movimenti ripetitivi dl polso e della mano, posture inconvenienti, sforzi prolungati nel tempo e pressioni, o ancora l’utilizzo continuo di strumenti di lavoro che producono vibrazioni. Le categorie professionali più esposte al rischio sono quindi quelle di coloro che svolgono un lavoro manuale, come carpentieri, scalpellini, dattilografi, macellai, minatori, metalmeccanici, forestali, dentisti.

I sintomi si  possono suddividere in una fase irritativa, una deficitaria e una paralitica.

Sintomi e terapia della sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale è più comune fra le donne di età compresa fra i 40 e i 60 anni.

Tags:

Lascia una risposta