Che cos’è la sociofobia

28 dicembre 2012 10:560 commentiDi:

 

Ci sono molti tipi di fobie e alcune possono sembrare veramente strane. Eppure le fobie sono molto diffuse e si calcola che tutte insieme riguardano il 5% della popolazione. Le fobie sono delle paure irrazionali verso un oggetto, un animale o una situazione. Quelle tradizionali sono relative ad oggetti o animali, ma ci sono anche le fobie sociali. Queste concernono il timore o l’ansia estrema davanti a determinati situazioni, come parlare con sconosciuti o stare in determinati contesti con altre persone.

> Il senso delle fobie


Tra queste c’è la sociofobia. Questa è una paura esagerata e intensa di essere giudicati negativamente in un ambiente sociale. La sociofobia è molto diffusa in adolescenza e riguarda la questione dell’accettazione e della sicurezza. Alla base c’è quindi l’ansia di non essere all’altezza o abbastanza adeguati. La paura degli ambienti sociali e del rapporto con gli altri vissuto come giudicante può portare all’evitamento degli stessi ambienti e quindi delle relazioni sociali.

> L’origine della claustrofobia

In adolescenza la sociofobia si lega alla questione dell’identità in formazione e della ricerca di una propria realtà. Il problema però può riguardare anche adulti e portare a delle sofferenze che è meglio comprendere e provare a risolvere rapidamente.






Tags:

Lascia una risposta