I Check-Up regolari fanno bene alla mente oltre che al corpo

14 novembre 2012 16:580 commentiDi:

I controlli sanitari periodici della pressione sanguigna, del peso, del cuore ecc. sono molto importanti per monitorare il proprio stato di salute. Quando si parla di salute mentale, però, questi controlli periodici sono più difficili da stabilire. Ma facendo dei regolari e periodici controlli fisici può essere fondamentale per il benessere emotivo e può aiutare a individuare eventuali segni di disturbi come la depressione o l’ansia. L’importanza di monitorare il proprio stato di salute mentale non è inferiore a quella dei controlli periodici sui parametri della propria salute fisica. Tanto più che i disturbi mentali sono molto diffusi in Italia e nel  resto del mondo e portano spesso a condizioni invalidanti e a problemi nella famiglia e nel lavoro.
In questo senso è importante che i medici inizino a indagare anche lo stato d’animo dei loro pazienti, integrando la componente psichica con quella fisica. I medici di base dovrebbero quindi valutare anche eventuali depressioni latenti o stati di ansia nei loro pazienti e proporre una visita specialistica adeguata. I pazienti magari diranno al medico di base di sentirsi stanchi o di avere dolori fisici. Il medico deve essere bravo ad identificare il problema soprattutto se ha potuto scartare le ipotesi su eventuali disturbi fisici. Il problema piuttosto è che la depressione o l’ansia spesso si “fisicizzano”, cioè mostrano gli aspetti della somatizzazione e si presentano con dolori o mancanza di energia e concentrazione.

Tags:

Lascia una risposta