Cibi afrodisiaci – Ecco quelli raccomandati dagli urologi

29 settembre 2014 12:090 commentiDi:

miele

I cibi afrodisiaci non sono in verità una divertente leggenda metropolitana, ma un serio argomento di studio che ha occupato di recente l’attenzione dei massimi esperti italiani di urologia, i quali, riuniti a Firenze, in occasione di un congresso nazionale, hanno decretato quali sono gli alimenti che senza ombra di dubbio, all’interno della dieta, favoriscono e promuovono un felice rapporto di coppia. 

Quali sono i cibi afrodisiaci

Tra questi, il peperoncino, da tempo, è uno dei più noti e famosi. Ma la lista dei prodotti che hanno effetti afrodisiaci sembra  destinata ad essere abbastanza lunga. Devono essere infatti riabilitati al cento per cento i mitili, come le cozze e le ostriche, e, accanto a questi, anche alcuni cereali, come, l’avena, o il miele e le uova. E oltre al ben noto cioccolato e allo zafferano vi sono poi delle new entry nel basilico e nelle noci.

Secondo gli studi dei massimi urologi italiani, il consumo di questi cibi deve avvenire comunque, sia per gli uomini che per le donne, sempre all’interno di una dieta sana ed equilibrata, di tipo mediterraneo, al fine di beneficiare di tutti gli effetti. Il segreto di questi cibi, tuttavia, consiste nella presenza di una serie di nutrienti che stimolano le normali funzioni metaboliche dell’organismo.

Se infatti le proprietà della capsaicina contenuta all’interno del peperoncino sono ben note, meno noti e conosciuti risultano invece gli effetti di alcuni minerali come il boro, contenuto nel miele e nell’avena, che stimola la libido. Buone anche le proteine, lo zinco e il cioccolato, che aumenta i livelli di serotonina.

Alcuni cibi diminuiscono il desiderio sessuale

Dal lato opposto, tuttavia, gli urologi hanno anche indicato i cibi da evitare, perché potrebbero avere un effetto contrario. Tra questi le bevande gassate, troppa carne rossa, i cibi ricchi di grassi saturi e l’eccesso di alcol.

Tags:

Lascia una risposta