Cioccolato per la salute

1 ottobre 2011 06:070 commenti

Il cioccolato è innanzitutto un alimento di piacere con una’ampia dimensione edonistica, ma presenta anche delle virtù nutrizionali. Soprattutto il cioccolato nero.

Valori nutrizionali del cioccolato nero

Studiando i diversi macronutrimenti che compongono il cioccolato si può osservare ciò che apportano in un consumo quotidiano e quale ruolo possono giocare nel funzionamento del nostro organismo.

Cioccolato nero da pasticceria al 40% di cacao

Energia (in kcal): 498

Proteine (in g): 6.4

Lipidi (in g): 30.4

Glucidi (in g): 49.6

Fibre (in g): 7.5

Acqua (in g): 0.5

Micronutrimenti (in g): 5.6

Per 100 grammi di alimento.

Cioccolato nero al 70% di cacao

Energia (in kcal): 545

Proteine (in g): 8,1

Lipidi (in g): 42,3

Glucidi (in g): 33

Fibre (in g): 10,9

Acqua (in g): 0.6

Micronutrimenti (in g): 5.1

Per 100 grammi di alimento.

Le proteine del cioccolato sono contenute nella pasta di cacao, e anche se il loro contenuto è modesto, partecipano all’apporto quotidiano proteico globale.

I lipidi costituiscono la sostanza grassa del cioccolato. Provengono dal burro di cacao contenuto nella pasta di cacao. La quantità di lipidi e la composizione in acidi grassi variano in funzione della percentuale di cacao e della presenza o meno di latte. Il colesterolo è abbondante nei grassi animali, il burro di cacao che è di origine vegetale, pertanto ne contiene molto poco.

Nel cioccolato fondente il suo contenuto è molto basso poiché è privo di latte. Tra gli altri grassi del cioccolato, si trovano i fitosteroli che contribuiscono a diminuire il tasso di colesterolo nel sangue.

I glucidi (chiamati anche carboidrati) del cioccolato nero provengono dagli zuccheri aggiunti alla ricetta (il cioccolato fondente al 70% di cacao contiene il 30% di zucchero). La maggior parte dei cioccolati hanno un indice glicemico basso, ma molto meno il cioccolato nero (IG =30).


Quindi, i cioccolati non vanno a sbilanciare il diabete. In quantità ragionevoli, sono un dolce piacere permesso anche ai diabetici. Chiedere il parere al medico di fiducia.

Fibre, minerali, antiossidanti

Il cioccolato nero che contiene pasta di cacao, è ricca di nutrimenti tra cui: i polifenoli, il magnesio (206mg/100g), le fibre (11g/100g),  e la feniletilamina.

Il cioccolato nero è ricco anche di fibre, 100 g ne apportano in media da 7,5 a 11 g, contro i 2,1 g per il cioccolato al latte e 0,4 g per il cioccolato bianco. E’ bene sapere che la razione giornaliera di fibre raccomandata è di 30-35 g.

Apporto di minerali. Il magnesio partecipa al buon funzionamento del sistema nervoso e della contrazione muscolare. Il cioccolato al 70% di cacao è ricco in magnesio, 100 g ne contengono 206 mg, ciò  rappresenta almeno il 30% degli ANC (Apporti nutrizionali consigliati).

L’eccesso di sale favorisce l’ipertensione arteriosa, la sua consumazione giornaliera è limitata a 6 g.  La quantità di sale proveniente dal cioccolato è trascurabile,  poiché 20 g di cioccolato nero al 70% di cacao, contiene 3.6 mg di sodio, mentre per 20 g di cioccolato al 40% di cacao l’apporto di sale è di 8.6 mg.

Il rame interviene nella formazione dell’emoglobina e nei meccanismi immunitari e antinfettivi e gioca un ottimo ruolo antiossidante. Si trova in quantità interessante nel cioccolato nero al 70% di cacao, 20 g fornisce il 14% degli apporti nutrizionali raccomandi.

Il cioccolato è ricco anche di potassio, un minerale ottimo nella prevenzione dell’ipertensione arteriosa e degli incidenti vascolari cerebrali, ma anche  della osteoporosi.

Le qualità del cioccolato nero al 70% non si fermano qui! Contiene anche ferro, zinco, selenio, anche se in percentuale ridotta rispetto ai micronutrimenti citati in precedenza.

Antiossidanti. Il cioccolato fondente, quindi, è interessante dal punto di vista nutrizionale, soprattutto se è ricco di pasta di cacao, che contiene una gran quantità di polifenoli, con un alto potere antiossidante.

Il cioccolato nero contiene tannini che fanno parte del gruppo dei polifenoli tra i quali i flavanoli, molecole che hanno un azione antiossidante, lottano contro i radicali liberi suscettibili di provocare danni ai tessuti e causare malattie cardiovascolari.

Ben noto per i suoi benefici nel campo della psiche, questo eccezionale alimento che scatena la passione, è riconosciuto per i suoi effetti positivi sulla salute!

Ultimo aggiornamento 01 ottobre 2011 ore 08,07






Tags:

Lascia una risposta