Combattere il diabete con lo zenzero

8 agosto 2012 09:050 commenti

Uno studio  condotto dall’università di Sidney e pubblicato dalla rivista Planta Medica ha rivelato che tra le proprietà e virtù dello zenzero figura anche la capacità di aumentare la quantità di glucosio assorbita dai muscoli, indipendentemente dal tasso di insulina presente nel sangue. Detto in altre parole, lo zenzero farebbe lavorare le cellule in maniera del tutto indipendente dall’insulina e quindi potrebbe aiutare i pazienti diabetici a tenere sotto controllo i livelli alti di zuccheri che causano le principali complicazioni legate a questa patologia.

Secondo lo studio, in particolare,  responsabili dell’effetto sopra descritto sarebbero i gingeroli, le molecole che si trovano nel fiore dello zenzero. Lo studio è stato condotto mediante l’utilizzo in laboratorio del farmaco estratto dalla pianta e che è riuscito a far crescere il glucosio nei muscoli, un qualcosa che nei pazienti affetti da diabete è contrastato dagli elevati livelli di insulina.

A seguito dei risultati di questo studio, dunque, lo zenzero entra a pieno titolo tra gli alimenti utili a contrastare e/o a prevenire il diabete e tra i quali, ricordiamo, sono inclusi anche la curcuma (leggi “prevenire il diabete con la curcuma“), il caffè (leggi “caffè efficace contro il diabete“) e il cioccolato (leggi “cioccolato previene infarti in pazienti con il diabete“).

 

 

Tags:

Lascia una risposta