Come prevenire le patologie renali

22 giugno 2013 13:290 commentiDi:

Medici 08Oggi in Italia i malati gravi che soffrono di patologie renali sono all’ incirca 60 mila e il numero di coloro che sono costretti a sottoporsi a cicli di dialisi sale di 9 mila unità l’ anno, con una spesa, per la sanità pubblica italiana, che ammonta a 7,2 miliardi di euro l’ anno.

> Patologie del cuore, necessario prevenire

Il problema principale è forse costituito dall’ arrivo tardivo delle diagnosi, che individuano un problema ai reni già quando si è perso circa il 60% della loro normale funzionalità. Da un punto di vista statistico, infatti, nel mondo una persona su 10 soffre di insufficienza renale, ma almeno la metà ne è totalmente inconsapevole. Le patologie renali, infatti, possono rimanere latenti e silenti anche per anni.


Un rimedio per i calcoli renali? Il succo di limone

E’ tuttavia possibile prevenire i vari livelli di insufficienza renale attraverso una diagnosi precoce, che evita o ritarda il problems di anni o di decenni, e alla quale si giunge sottoponendosi a dei semplici esami, come quello delle urine, del sangue e della pressione arteriosa, che dopo i 50 -60 anni di età devono essere compiuti almeno una volta l’ anno.

Il rischio di soffrire di problemi nefrologici è in gran parte ereditario, ma colpisce maggiormente i nati prematuri e coloro che fanno un uso smodato del sale da cucina.






Tags:

Lascia una risposta