Scegliere i massaggi – attenzione agli abusivi

14 luglio 2013 13:290 commentiDi:

Benessere 03Con l’ estate ormai iniziata si riaffaccia anche il controverso “caso massaggi“. La stagione estiva è infatti il periodo in cui è forse più facile sentire la necessità, in vacanza o in città, di affidarsi alle mani esperte di un bravo massaggiatore, ma è anche il periodo in cui da questo punto di vista si è maggiormente esposti ai rischi.

>  Rimedi per combattere la pesantezza alle gambe

In estate aumenta infatti il numero dei massaggiatori ambulanti, cioè di coloro che offrono tali prestazioni senza la minima competenza, complice anche il fatto che da due anni a questa parte non vi è più un decreto legge che proibisce a persone non qualificate di praticare massaggi nei luoghi più disparati.


> Come ridurre il gonfiore dei piedi

Secondo alcune statistiche infatti durante la stagione estiva il numero dei massaggiatori abusivi tende a raddoppiare, passando da circa 100 mila a quasi 200 mila. Al contrario, invece, i massaggiatori che in Italia svolgono regolarmente la professione sono poco più di 50 mila.

Affidarsi a mani esperte, come si può immaginare, è strettamente legato a motivi di salute: massaggi e manovre scorrette, più che donare benessere, possono provocare danni più o meno gravi alla struttura ossea, ai muscoli e ai nervi. Oli e creme da massaggio scadenti, inoltre, possono provocare allergie cutanee e dermatiti.

 






Tags:

Lascia una risposta