Home / Salute / Conegliano: sarà operato il ragazzo con un inspiegabile pallino in testa

Conegliano: sarà operato il ragazzo con un inspiegabile pallino in testa

I medici hanno deciso di agire immediatamente e non perdere tempo. Il ragazzo di appena 17 anni originario di Susegana, paese del trevigiano, sarà operato alla testa per cercare di rimuovere un pallino di 5 millimetri che, per fortuna, non ha comunque penetrato zone delicate. L’operazione chirurgica sarà effettuata presso l’ospedale di Conegliano che è lo stesso presso il quale il giovanissimo ragazzo ha scoperto che quel fastidioso prurito che aveva in testa non era dovuto ad un morso di un qualche insetto, ma alla presenza di un corpo estraneo.

L’intervento non dovrebbe avere alcuna complicazione di sorta e quindi, a questo punto, il vero problema è cercare di capire cosa sia avvenuto. I medici in servizio all’Ospedale, infatti, hanno subito allertato il posto di Pubblica Sicurezza presente nel nosocomio e le indagini sono immediatamente partire.

Il primo ad essere ascoltato è stato lo stesso ragazzo che ha escluso categoricamente di aver udito alcuno sparo, prima di avvertire quella strana sensazione al capo. La prima ipotesi, infatti, è stata quella del fucile o della pistola ad aria compressa, molto utilizzati dai ragazzi a volte anche in modo improprio. Ma il racconto del 17enne ha indotto gli inquirenti ad escludere questa strada e allora si è affacciata un’altra possibile spiegazione a quello che è avvenuto. Quel pallino di 5 millimetri, infatti, potrebbe essersi conficcato nella testa del ragazzo, chiaramente in modo molto superficiale, grazie al lancio con una fionda di tipo professionale. Se fosse stato utilizzato uno strumento di questo tipo, infatti, si spiegherebbe l’assenza di rumore. Partendo da queste constatazioni le indagini su quanto avvenuto a Susegana si stanno allargando alle amicizie del ragazzo che è rimasto vittima di questo scherzo. Il 17enne, intanto, è sempre ricoverato in ospedale in attesa di finire sotto ai ferri. Poteva andargli decisamente peggio.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *