Consigli e rimedi per chi viaggia in aereo

25 agosto 2013 08:330 commentiDi:

aereo

 

Sia per vacanza, sia per lavoro, oggi gli spostamenti in aereo sono sempre più frequenti. A molte persone può quindi capitare di trascorrere in volo anche molte ore, che costringono i passeggeri a rimanere seduti nella stessa posizione per diverso tempo.

> Il kit da viaggio per il pronto soccorso

Per non arrivare troppo stanchi a destinazione, per fruire al meglio del relax delle vacanze e anche per non subire in ogni caso lo stress connesso con tutti gli effetti collaterali che questo tipo di viaggio può comportare, ecco alcuni consigli per trasformare il viaggio in aereo in una esperienza serena e piacevole.


Come superare gli effetti del jet-lag

Vi sono una serie di sintomi tipici che un viaggio un aereo può comportare sull’organismo:

  • compressione delle vertebre della colonna vertebrale a causa delle molte ore trascorse seduti
  • intorpidimento e dolore articolare
  • riduzione temporanea della capacità di movimento
  • gonfiore degli arti inferiori
  • mal di schiena

Ed ecco alcuni consigli e rimedi per prevenirli:

  • indossare vestiti comodi – niente cinture, jeans comprimenti e tacchi vertiginosi
  • reclinare il più possibile il sedile per allungare le gambe
  • appoggiarsi al finestrino
  • utilizzare un cuscino cervicale o un cuscino lombare gonfiabile
  • effettuare piccoli spostamenti corporei di tanto in tanto, alzando le spalle, contraendo i muscoli e muovendo i piedi.





Tags:

Lascia una risposta