Consigli e rimedi per chi viaggia in treno

25 agosto 2013 08:520 commentiDi:

treno

Viaggiare in treno è un’azione che molte persone compiono anche più di una volta al giorno. Ma il treno può anche essere il mezzo di trasporto che si prende per andare o per tornare dalle vacanze. E affinché in entrambi i casi il viaggio in treno resti sempre una esperienza serena e non stressante è opportuno conoscere quali sono gli effetti collaterali tipici cui si può andare incontro quando si trascorrono molte ore su questo tipo di mezzo.

>  I 10 viaggi in treno più belli del mondo

In questo post troverete quindi una serie di consigli e di rimedi per prevenire gli effetti che un viaggio in treno di diverse ore può provocare sull’ organismo.


Wi-fi sui treni un rischio per la salute dei passeggeri

Ecco quali possono essere i sintomi tipici a cui è possibile andare incontro viaggiando in treno:

  • assorbimento delle vibrazioni e degli scuotimenti dovuti all’ alta velocità
  • diminuzione del ritmo e del flusso circolatorio
  • intorpidimento e risentimento muscolare e articolare

Ed ecco quali sono alcuni consigli e alcuni rimedi da applicare per evitarli:

  • alzarsi dal proprio posto per muoversi
  • camminare avanti e indietro nel corridoio
  • impegnarsi in attività sociali e ricreative per favorire il buonumore e quindi di conseguenza circolazione sanguigna e rilassamento muscolare
  • impegnarsi in qualcosa di piacevole da fare.





Tags:

Lascia una risposta