Contatto visivo e interazione sociale

2 febbraio 2013 13:450 commentiDi:

Uno studio pubblicato su Psychological Science esamina alcuni dei piccoli segnali che sembrano essere importanti per l’interazione sociale. In questa ricerca, Eric D. Wesselmann della Purdue University, Florencia D. Cardoso della Universidad Nacional de Mar del Plata in Argentina, Samantha Slater della Ohio University e Kipling D. Williams della Purdue University hanno condotto un’indagine sul significato del contatto visivo nel sentirsi in rapporto e collegati con gli altri.

Gli autori hanno progettato un esperimento in cui un assistente di ricerca cammina a piedi lungo un sentiero fino ad individuare un soggetto e comportarsi in uno dei seguenti modi:


–       Incrocia gli occhi della persona;

–       Incrocia gli occhi della persona e sorride;

–       Guarda in direzione degli occhi del soggetto, ma sposta lo sguardo verso un orecchio.
Le persone che hanno avuto un contatto visivo con l’assistente di ricerca, con o senza sorriso, hanno riferito di essersi sentiti meno scollegati e più in rapporto rispetto a quelli che erano stati guardati come se non ci fossero.

Si tratta di persone che non si conoscono, ma il fatto di incrociare lo sguardo sembra avere un effetto momentaneo. Le interazioni sociali sono esperienze intense.

Secondo una ricerca dell’Università di Buffalo, le esperienze più intense tendono ad essere associate con l’interazione sociale piuttosto che con la realizzazione individuale.






Tags:

Lascia una risposta