Creati denti in provetta

17 marzo 2013 11:570 commentiDi:

Sono stati per la prima volta al mondo creati dei denti ibridi, sviluppati a partire da cellule staminali umane ma poi coltivati, per così dire, all’interno degli organismi di ratti di laboratorio. I denti infatti sono stati impiantati nella cavità orale dei topolini. Autori di questa importante scoperta e dello studio sono stati un gruppo di scienziati londinesi, che ha così aperto la strada alla creazione dei denti in provetta.

> Rivoluzione tecnologica sulla poltrona del dentista

La tecnica messa a punto dagli scienziati britannici potrebbe quindi dare la possibilità, in futuro, di creare una nuova tipologia di denti da far nascere in provetta e impiantare successivamente nella bocca di individui adulti, risolvendo molti problemi legati alla tradizionale impiantologia.


I materiali usati fino ad oggi per le protesi dentarie, infatti, sono tutti di tipo inorganico, artificiali e sintetici, cosa che crea numerosi limiti e svantaggi a chi è costretto a farne uso.

> Dal dentista senza paura grazie all’ipnosi

L’esperimento inglese è stato condotto presso il King’s College di Londra e i risultati sono stati pubblicati recentemente sul Journal of Dental Research. Per la creazione dei denti organici sono state utilizzate cellule staminali embrionali di difficile reperibilità. Ora gli studiosi vagliano la loro creazione anche a partire da cellule di tessuto gengivale umano e cellule ‘mesenchimali’ di topo, staminali che si trovano nella polpa dentaria.






Tags:

Lascia una risposta