Cure omeopatiche contro la “sindrome da rientro”

15 settembre 2013 10:450 commentiDi:

omeopatia

Dopo la pausa estiva in molte persone può verificarsi la comparsa contemporanea di sintomi che sono associati a quella che viene comunemente chiamata la “sindrome da rientro dalle vacanze” o “sindrome post vacanza”. Sembra che in Italia questo problema colpisca una buona percentuale dei lavoratori, che oscilla da 35% al 75%.

> Cure omeopatiche contro il raffreddamento

I sintomi tipici che è possibile provare al rientro delle ferie sono infatti:

  • irritabilità
  • difficoltà di concentrazione
  • assenza di motivazioni
  • ansia.

La sindrome, tuttavia, e di conseguenza i suoi sintomi, possono colpire in modo diverso le persone a secondo del tipo di lavoro che si svolge e alle altre condizioni e variabili che entrano in gioco.

Cure omeopatiche contro gli effetti collaterali della radioterapia

Anche la medicina alternativa, quindi, l’omeopatia, propone dei rimedi utili in queste situazioni. Il rimedio più indicato per contrastare i sintomi della sindrome da rientro dalle vacanze risulta essere Phosphoricacidum, utile soprattutto quando si vive un grande periodo di stanchezza mentale e si avverte una costante difficoltà di concentrazione.

Per contrastare, invece, le sensazioni di irritabilità e di ipersensibilità si può utilizzare Nux vomica, indicata soprattutto quando il soggetto appare scontento di tutto ciò che fa e di tutto ciò che lo circonda.

Tags:

Lascia una risposta