Diabete, dati allarmanti

7 novembre 2012 20:360 commentiDi:

Stili di vita sbagliati, alimentazione non corretta e sedentarietà: sono questi alcuni dei principali elementi che spiegano l’incremento dei casi di diabete. Un aumento preoccupante per la salute.
Flora Beneduce che fa parte della Commissione nazionale per la prevenzione del diabete, afferma:

Diabete, aumento allarmante. Necessaria la prevenzione. È ormai un’emergenza per la salute pubblica a livello globale.

In occasione delle giornate di prevenzione che si terranno il 10-11 novembre, la Beneduce sui dati del fenomeno dice:


Nel mondo ci sono 366 milioni di persone affette da diabete. Si tratta dell’8,3% della popolazione del pianeta. Con questi trend di crescita, nel 2030 i malati saranno 552 milioni, che significa un adulto su dieci. Tre nuovi casi ogni dieci secondi.

Sulla situazione italiana, invece:

4,5 milioni, di cui 1,5 non diagnosticati. E le Regioni in cui i dati sono più allarmanti, quelle del Sud, Campania in testa. Si tratta di una pandemia che deve essere arginata.

Sulle modalità di contenere il problema, la beneduce afferma:

La commissione di cui faccio parte presenterà un documento al ministro della Salute Renato Balduzzi, in cui illustrerà le modalità più efficaci per contrastare il diabete. È necessario innanzitutto aumentare le conoscenze circa la prevenzione attraverso seminari, progetti scolastici, incontri pubblici e dibattiti. Per prevenire il diabete e ridurne l’impatto sociale è necessario che i governi, le associazioni di pazienti, la comunità medica e scientifica, le persone con diabete e tutti coloro che li assistono si adoperino per assicurare un efficace coordinamento dei servizi.






Tags:

Lascia una risposta