Home / Salute / Dieta colesterolo alto, cosa mangiare e cosa evitare per abbassare i livelli

Dieta colesterolo alto, cosa mangiare e cosa evitare per abbassare i livelli

Il colesterolo si sa va tenuto sotto controllo ma non soltanto con i farmaci anche con nell’alimentazione. Queest’ultima risulta davvero importante affinché il colesterolo possa essere mantenuto sotto controllo e soprattutto per evitare che questo possa aumentare diventando anche patologico. Per questo motivo Oggi vogliamo parlarvi di una dieta che può in un certo senso aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo soprattutto quello cattivo. Più che altro si tratta di uno stile di vita sano a base di cibi e dunque gli alimenti che possono aprire dei benefici direttamente sul colesterolo. Si tratta infatti di una dieta che povera di grassi saturi che si trovano nei prodotti animali come latticini e carni rosse. Purtroppo si sa quando i livelli di colesterolo sono molto alte, aumenta anche il rischio di malattie cardiache e questo accade perché il colesterolo va a combinarsi con altre sostanze nel sangue si va ad accumulare sulle pareti delle arterie.

Questo accumulo può andare ad attingere e ad intaccare le arterie, riducendo il flusso di sangue preparando dunque il terreno per un ictus o un infarto. Come già abbiamo visto, Esistono degli alimenti che possono in qualche modo abbassare il colesterolo e tra queste citiamo le fibre solubili che si trovano in molti cibi vegetali. Più nello specifico, la fibra solubile non fa altro che tirare l’acqua e si trasforma in un gel quando si digerisce il cibo. Buone fonti di Fibra solubile all’interno del nostro organismo Quindi vanno sostanzialmente bene e abbassano i livelli di colesterolo. Tra i cibi ricchi di fibre solubili citiamo la crusca d’avena, l’orzo, le noci, semi, fagioli, le pere, le mele e le prugne, le lenticchie e piselli.

Tra gli alimenti alleati del colesterolo citiamo quelli contenenti dei grassi Sani come l’olio d’oliva, l’olio di colza, di arachidi e gli alimenti ad alto contenuto di grassi Sani come L’avocado, le noci e i semi. Via libera gli alimenti integrali Soprattutto quelli che nell’etichetta abbiano scritto il grano intero e tra questi citiamo alcuni tipi di pane di cereali e pasta, cereali secchi come il riso integrale.

Via libera anche al pollame ovviamente senza la pelle e le carni magre così come i pesci Grassi come la trota, il tonno, l’aringa, lo sgombro e il salmone. Così come Esistono degli alimenti che non sono considerati dei veri alleati del colesterolo che dunque non devono essere ingeriti con frequenza. Questi alimenti da evitare o comunque da limitare sono le carni rosse e anche le altre carni che contengono del grasso visibile e prodotti lattiero-caseari integrali come il latte intero, la panna, gelato, il burro, il formaggio, ed ancora le carni d’organo come il fegato, i salumi, i prodotti da forno con grassi saturi come ciambelle, torte, biscotti, cibi fritti e grassi solidi come la margarina e il lardo.

Loading...