Dieta – Perché per dimagrire non basta mangiare frutta e verdura

20 settembre 2014 12:170 commentiDi:

frutta-e-verdura

Una delle verità che si sente spesso ripetere in fatto di alimentazione e regimi alimentari ipocalorici è l’assunto secondo cui per perdere peso sia indispensabile mangiare tanta frutta e tanta verdura. La frutta e la verdura aiuterebbe coloro che hanno problemi di sovrappeso a migliorare la linea. Ma questa verità, così presa alla lettera, non è sempre vera. Lo hanno dimostrato alcuni ricercatori americani che hanno preso in esame i dati di alcuni studi condotti nel settore in merito proprio alle diete e alla prassi di mangiare più frutta e verdura. 

La dieta low carb fa dimagrire meglio della dieta senza grassi

Sette studi e più di 1200 individui in sovrappeso presi in esame hanno fatto arrivare i ricercatori della Alabama University di Birmingham e della Purdue University di West Lafayette al risultato secondo cui l’aumento del consumo di frutta e verdura all’interno della dieta non ha di per sé effetti sulla perdita di peso anche se non ne favorisce un aumento. Ragione per cui questa verità deve essere senza dubbio ridimensionata. E’ vero infatti che mangiare frutta e verdura può essere di aiuto, ma tali alimenti devono essere sempre accompagnati dal giusto movimento ad esempio.

Cosa prevede la dieta brucia – grassi che fa dimagrire mangiando

Dando più spazio a frutta e verdura nella dieta si toglie questo primato magari ad alimenti più clorici, ma anche nella scelta della frutta e della verdura che si mangia è necessario operare delle distinzioni. I dietologi consigliano di ingerire 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, ma è necessario considerare che mentre la frutta è comunque ricca di zuccheri semplici, la verdura lo è meno. La frutta può quindi incidere maggiormente anche sui livelli di glicemia nel sangue.

Tags:

Lascia una risposta