Dieta ricca di pesce frena la riduzione del volume del cervello

3 gennaio 2012 10:020 commenti

Uno studio fatto dai ricercatori dell’Oregon Health & Science University di Portland ha stabilito che una dieta ricca di pesce, Omega 3 e vitamine frena la riduzione del volume del cervello, previene in modo significativo l’Alzheimer e limita la perdita di memoria. Lo studio è stato pubblicato su Neurology e nell’articolo viene consigliato l’uso dei tradizionali esami del sangue per individuare possibili carenze nutrizionali che incidono più o meno pesantemente sulla salute del nostro cervello.


Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno studiato 104 persone con un età media di 87 anni in cui la riduzione delle capacità cognitive e la perdita di memoria sono possibili verificando che i 42 soggetti che si sottopongono a una dieta ricca di acidi grassi, vitamine C, D ed E e Omega 3 raggiungono  punteggi più alti nei test cognitivi.

Questi importanti nutrienti si possono trovare in pesce, frutta e verdura e sono fondamentali per mantenere il cervello sempre giovane e reattivo, mentre coloro che consumano quotidianamente cibi con grassi idrogenati a livello industriale durante il processo di raffinazione  (individuabili perché hanno una struttura molecolare differente) hanno ottenuto punteggi inferiori quando si sono sottoposti ai test cognitivi.  I prodotti in cui sono contenuti i così detti grassi trans sono principalmente i prodotti da fast food, i cibi confezionati, piatti pronti, fritture e margarina.






Tags:

Lascia una risposta