Le differenze individuali nell’ansia

16 febbraio 2013 09:300 commentiDi:

Ci sono differenze individuali nelle reazioni d’ansia che possono essere importanti. Ad esempio, due persone che devono sostenere un’esame lo stesso giorno possono avere due livelli di ansia diversi. Uno può dormire sonni tranquilli la notte prima e l’altro no. Uno può sentire mal di stomaco e l’altro no. Uno può avere le mani sudate prima e durante il test e l’altro no. Ci sono quindi delle differenze tra le persone nella tendenza a provare ansia nelle situazioni. In qualsiasi situazione, le persone nervose o ansiose, in generale, hanno quindi dei livelli più elevati di ansia, mentre altre persone hanno maggiori capacità di reggere la situazione.

Parlare troppo dei problemi con gli amici può aumentare la depressione e l’ansia

Ci sono bambini molto attivi fin dalla nascita, che dormono poco, mangiano male, sono spesso inqueti, modificano la loro attenzione, sono facilmente distratti e hanno difficoltà di concentrazione. Questi bambini hanno un temperamento che non è di calma e tranquillità e hanno spesso più paura degli altri bambini. Da adulti questi possono essere persone che sono predisposte a un maggiore nervosismo o ansia degli altri.

Gli aspetti da considerare nel trattamento dell’ansia e degli attacchi di panico

In generale, quindi, alcune persone sono più ansiose di altre, in parte a causa di una serie di fattori biologici predisponenti. Questo significa che queste persone hanno una maggiore probabilità di sviluppare l’ansia, ma non necessariamente questo deve accadere. Infatti, ci sono anche le questioni relazionali e ambientali che hanno un peso importante.
L’ansia generalizzata è una caratteristica relativamente stabile dell’individuo in situazioni diverse e nel tempo. Tuttavia, il livello di ansia generale può essere modificato quando l’individuo riceve una formazione adeguata o lavora con un professionista sul controllo e la gestione delle diverse risposte di ansia.

 

Tags:

Lascia una risposta